ABOUT CINZIA

Creative Planner, Artista e Designer

Sono nata a Magenta (Milano) nel 1963. Fin dall’infanzia ho manifestato la mia predisposizione artistica e sono cresciuta insieme ai miei sogni a colori: magici racconti capaci di fondersi con la realtà. Fondamentale per la mia formazione è stato l’incontro con Franco Tinelli, un vero e proprio maestro, profondo conoscitore d’arte oltre che grande compositore di musica  e scienziato che ha contribuito a sostenere il mio talento dandomi lezioni importantissime di vita, arti e mestieri. E così che per oltre venti anni, tra le mura antiche della Filanda Mylius, ho potuto coltivare la mia formazione e la mia passione artistica,  il mio migliore strumento espressivo di emozioni che mi ha permesso di crescere, forgiare il mio carattere e sviluppare la mia sensibilità. Attiva a diverso titolo nel mondo dal 1995, ho organizzato numerosi mostre ed eventi in collaborazione con Istituzioni pubbliche e private, operando costantemente in maniera interdisciplinare tra arte e impresa. Numerose le collaborazioni con personaggi eccellenti nel mondo della cultura, dell’estetica, del design, dell’arte e della regia, percorsi essenziali per la mia formazione culturale e professionale che hanno arricchito la mia esperienza. Sono attenta nel cercare di comprendere i segnali sottili del cambiamento che trasformo in espressione artistica, sempre immerse in una ricerca continua.

Autrice di tavole iconografiche presenti su cataloghi d’arte.

Autrice e illustratrice di diversi libri biografici con raccolte di tavole artistiche relativi alla sua produzione creativa e di una serie di brevi romanzi fantasy per bambini legati alle avventure nello spazio tempo del giovane ragazzino Cadmael di 7 anni, editi da Amazon

Coautrice del libro “Da Donna a Dea”, un percorso declinato al femminile edito e Attimi, sorrisi di sonne, sguardi di Dee, editi da Amazon

CREATIVITA’ E INNOVAZIONE

Nella mia attività opero costantemente con un rapporto interdisciplinare tra arte, design e sviluppo del concetto “creatività e innovazione” con forme non convenzionali. Propongo progetti e modelli di sviluppo del potenziale innovativo e di competitività delle imprese in un processo che unisce idee e talento con tecnologia e cultura, con l’obiettivo di mostrare come il binomio Arte- Impresa può coesistere, apportando benefici ad entrambi le parti.